Daste Bergamo

Dalla riqualificazione dell'ex centrale termoelettrica di Celadina nasce Daste, un progetto di rigenerazione urbana e un centro di socialità e produzione creativa. Per Daste abbiamo definito una strategia di comunicazione digital, partendo dall’ideazione di un’immagine coordinata fino ad arrivare alla progettazione di sito web, social media e marketing strategy.

# digital strategy, graphic design, social media content, web design

# digital strategy, graphic design, social media content, web design

THE BRIEF

Una centrale creativa per Bergamo

Raccontare la storia dell’edificio, il processo di rigenerazione urbana e creativa, ma anche gli obiettivi e le finalità del progetto. Daste si configura come un grande contenitore, capace di riempirsi di nuove soluzioni e di smuovere sapere e partecipazione. La comunicazione si è indirizzata verso un approccio immediato ed esplicativo, ma allo stesso tempo dinamico e creativo.

Approccio creativo

Non solo un passato storico importante, ma anche e soprattutto un presente e un futuro fatto di nuove soluzioni e di aperture: l’obiettivo è identificare Daste come un luogo in cui positività e creatività stanno alla base di ogni evento, laboratorio, rassegna o iniziativa proposta. La comunicazione si è orientata alla definizione di uno spazio digitale di confronto e aggregazione, capace di trasporre anche in termini digital la portata dell’energia creativa, urbana, sociale e culturale insita nel progetto.

e strategico

Il percorso si è avviato con la creazione di contenuti volti a creare consapevolezza sulla realtà progettuale di Daste, per poi passare alla valorizzazione e rafforzamento della sua reputazione. Infine sono stati progettati e realizzati contenuti volti a generare conversioni, fino a giungere a un ordinario mantenimento dei contenuti già introdotti. La comunicazione è modulata ed adattata a seconda degli obiettivi specifici. L’obiettivo è stato quello di creare una reputazione solida per generare engagement e costruire una community di valore.

“Daste, con le affascinanti architetture della ex centrale elettrica e il mix di funzioni diverse che ospita, diventa lo spazio ideale dove sperimentare azioni e interventi artistici destinati a pubblici diversi lungo tutto l’arco della giornata, luogo aperto, aggregativo e spazio culturale di grande attrattività.”

Nadia Ghisalberti, Assessore alla cultura del Comune di Bergamo

Output finale

I contenuti multimediali creati ad hoc rispondono alla necessità di comunicare in modo chiaro la variegata proposta progettuale di Daste. I format presentano una grafica dinamica ed essenziale, concepita al fine di stimolare conoscenza, curiosità e dialogo.

“Daste si presenta come uno spazio aperto per creare nuove sinergie e contaminazioni, per generare un cambiamento collettivo e tangibile e proiettarsi verso il futuro senza dimenticare il legame con il territorio e la comunità.”

Se sei uno sperimentatore,

non vediamo l’ora di essere soddisfatti anche di te.